- Domini .eu

Il consorzio EurID è stato ufficialmente scelto come il registry dei domini .eu, pertanto EurID si occuperà solo della gestione dei domini, la fase di registrazione sarà ad opera di Protec Snc.

- Da quando sarà possibile registrare i domini

Sarà possibile iniziare la fase di registrazione dei domini a partire dal 7 dicembre 2005, giorno di inizio del cosidetto "Sunrise".

- Che cos'è il periodo di Sunrise

Prima della totale liberalizzazione delle registrazioni dei domini .eu, ci sarà un periodo che permetterà agli Enti Pubblici e ai possessori di marchi registrati di richiedere i corrispondenti domini con quattro mesi d'anticipo rispetto all'inizio delle registrazioni, , tale periodo è denominato "Sunrise". Le assegnazioni dei domini saranno effettuate con il metodo del "chi prima arriva meglio alloggia". Tale periodo si suddivide in due fasi.

- Quali sono le fasi del Sunrise

PRIMA FASE:la prima fase va dal 7/12/2005 al 6/02/2006; in questa fase possono richiedere la registrazione del dominio solamente le Pubbliche Amministrazioni e i detentori di un marchio registrato in un paese membro della Comunità Europea o nella Comunità stessa.

SECONDA FASE: la seconda fase va dal 7/02/2006 al 6/04/2006; in questa fase possono richiedere la registrazione del dominio solamente i titolari dei diritti relativi alla fase precedente, più le aziende (per il semplice nome della azienda) e i detentori di un nome di famiglia (esempio i nobili o le famiglie i cui nomi rappresentano qualcosa più di un dato anagrafico, esempio agnelli.eu)

Le due fasi di sunrise servono per garantire particolari diritti prioritari prima di far partire il tempo della registrazione normale; durante il sunrise comunque si "concorre" per ottenere la registrazione del dominio in quanto il dominio viene assegnato sulla base di una coda della durata di 40 giorni; in quei 40 giorni si vede assegnato il diritto colui che per primo non solo ha fatto richiesta del dominio, ma ha anche dimostrato di averne i diritti e tali diritti gli sono stati riconosciuti da una apposita commissione (validation agent) considerando anche eventuali richieste concorrenti ed eventuali appelli (c'è il rischio di dover ricorrere ad una particolare forma di arbitrato che comporta anche dei costi non indifferenti). La richiesta di registrazione durante la fase di sunrise richiede inoltre una specifica sequenza di inoltro della documentazione comprovante i diritti di cui sopra, da eseguirsi in tempi alquanto rapidi e sincronizzati con il REGISTRAR e il REGISTRY strettamente a mezzo email; ad esempio tutta la documentazione va preparata in formato elettronico PDF ed il numero di pagine va dichiarato già dalla prima richiesta, così come la lingua con cui è redatta la documentazione, e l'attenzione deve essere massima in quanto basta un errore per passare all'ultimo posto in coda e dare quindi la precedenza ad un successivo richiedente del medesimo dominio.